San Giorgio a Cremano: Workshop per costruire l’eccellenza della Ristorazione Scolastica

Condividi

San Giorgio a Cremano, 21 Giugno  2017 – Giovedì 22 giugno, presso la Sala Consiliare del municipio di San Giorgio a Cremano, in piazza Vittorio Emanuele, si svolgerà il convegno su “RistorAzione Campania, Costruire l’eccellenza della Ristorazione Scolastica”.All’evento parteciperanno il sindaco Giorgio Zinno; l’assessore ai Fondi Europei e Politiche giovanili della Regione Campania, Serena Angioli; l’assessore alla Scuola del Comune di San Giorgio a Cremano, Ciro Sarno; il Direttore del Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Università degli studi di Napoli Federico II, Maria Triassi; il direttore generale dell’ Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, Luisa Franzese.

NARDONE

 Il workshop intende affrontare il tema a 360 gradi per garantire servizi di ristorazione sempre più adeguati agli standard europei. E’ fondamentale in quest’ambito, il ruolo che la Sanità Pubblica ha  nel sostenere gli enti locali e i soggetti impegnati nella ristorazione ad operare scelte consapevoli, riducendo i rischi per la salute e le disuguaglianze sociali. Nell’ambito delle strategie globali elaborate dal Ministero della Salute, la ristorazione scolastica è stata da tempo individuata come strumento strategico per la promozione della salute e la prevenzione delle malattie croniche non trasmissibili, costituendo un momento privilegiato di acquisizione di uno stile alimentare sano. Appare di fondamentale importanza dunque, elevare il livello qualitativo dei pasti, sia dal punto di vista nutrizionale che sensoriale, mantenendo saldi i principi di sicurezza alimentare.

Sugli obiettivi e gli strumenti di una buona attività di ristorazione nelle scuole si discuterà anche alla presenza di: Carmela Vallone, membro delDipartimento di Sanità Pubblica della Federico II; Maria Paola Vairano Servizio Igiene degli Alimenti e Nutrizione – ASL NA; Elvira Lorenzo, Prevenzione e Igiene Sanitaria Regione Campania; Salvatore Esposito, Unione Industriali Napoli – Sezione Industria Alimentare;Gennarino Masiello, Presidente Coldiretti Regione Campania;

“La Ristorazione Scolastica,  è un ambito molto complesso – spiega il sindaco Giorgio Zinnoperchè il cibo si lega alla Salute e all’Educazione Alimentare dei bambini e delle famiglie. Tutti gli enti locali sono impegnati a raggiungere una area di convergenza tra politiche intersettoriali, che concili le logiche economiche con quelle prioritarie della Salute Pubblica. Il progetto formativo di giovedì si basa proprio sul confronto tra i principali stakeholders, per costruire un ‘sistema di ristorazione’ ottimale da poter adottare unitariamente in tutti i Comuni della Regione Campania”.

“L’obiettivo dell’amministrazione Zinno è quello di garantire alti standard nel settore della mensa scolastica  – conclude Ciro Sarno –  sia rispetto alla qualità del cibo che al servizio. Ogni azione , in sinergia fra tutti i soggetti coinvolti , deve sempre tener presente che i destinatari sono i più piccoli a cui va assicurata sicurezza e controllo.”

loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]