San Giorgio a Cremano, salta il Consiglio Comunale

Condividi

La maggioranza: “Bilancio atto fondamentale per i nuovi investimenti sul territorio”  

NARDONE

San Giorgio a Cremano, 28 Aprile 2017 – In seguito alla sospensione del Consiglio di Stato, circa l’efficacia della sentenza di revoca di Ciro Russo a presidente del consiglio comunale , pronunciata dal Tar,  la seduta dell’assise odierna, nella quale si doveva votare il bilancio di previsione,  è stata rinviata a domani,sabato 29 aprile alle ore 18.00, in prima convocazione e martedì 2 maggio in seconda.

La maggioranza prende atto del fatto che, mentre Ciro Russo si preoccupa di conservare la poltrona, il consiglio comunale non ha potuto approvare un atto fondamentale quale il bilancio, che significa avviare nuovi investimenti per il territorio rispetto a lavori pubblici, manutenzione degli istituti scolastici, assistenza a fasce deboli e a persone diversamente abili e non ultimo il rilancio del Premio Troisi. La maggioranza conferma l’impegno finalizzato al bene della città con l’obiettivo di garantire la prosecuzione di importanti interventi già avviati e di altri da iniziare per migliorare la città e rendere ancora più efficienti i servizi offerti alla cittadinanza.

“Precisiamo comunque – conclude la maggioranza – che il Tar ha dato ragione al consesso sulla revoca di Russo ma che dopo il suo ricorso, il Consiglio di Stato, in via cautelativa si è riservato la decisione fino al 18 maggio.

loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]