San Giorgio a Cremano. “Giornata Internazionale degli Alberi”. In citta’ il Vicepresidente della Camera, On. Sergio Costa per piantare un albero con gli studenti

Condividi

Analoga iniziativa  in Piazza Troisi con l’associazione Direzione Futuro

 

San Giorgio a Cremano, 21 novembre 2022 – Giornata Internazionale degli Alberi.  A San Giorgio a Cremano, la ricorrenza è stata celebrata con due eventi “green” e con un testimonial d’eccezione: il Vicepresidente della Camera dei Deputati, On. Sergio Costa.

Il Vicepresidente è stato presso il plesso Rodari, in via Pini di Solimene dove, con il Sindaco Giorgio Zinno, alla presenza dei bambini della scuola primaria, ha piantato un leccio nel giardino della scuola e testimoniato con aneddoti e suggerimenti l’importanza degli alberi e uno stile di vita più sostenibile.

Un momento molto bello di partecipazione ed educazione, condiviso anche dall’On. Carmen Di Lauro, dal Presidente del Consiglio comunale Michele Carbone, dall’assessore all’Ambiente Carlo Sarno e da una rappresentanza di consiglieri.

Subito dopo il Sindaco si è spostato in piazza Massimo Troisi, dove l’associazione Direzione Futuro, con il responsabile Pasquale Maiolino ha piantato diverse tipologie di alberi, tra cui un ulivo donato da un cittadino, nelle aiuole centrali della piazza ed ha regalato ai presenti diverse piante con erbe aromatiche. Anche qui alla presenza dei ragazzi degli istituti comprensivi della città e dell’amministrazione.

“A tutti va un sincero ringraziamento per aver realizzato queste iniziative sul nostro territorio – ha detto il Primo Cittadino  dimostrazione della sensibilità che la nostra comunità ha sviluppato nei confronti della tutela dell’ambiente e in particolare della biodiversità. Gli alberi sono un patrimonio per ogni territorio e una risorsa per tutti e noi siamo una comunità consapevole e attenta ai cambiamenti climatici. Per questo mettiamo in campo azioni come queste per creare un futuro più ecosostenibile.  

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]