San Giorgio a Cremano. Diritto alla casa, Consegnato un altro alloggio ad una famiglia in graduatoria. 12 appartamenti consegnati dal 2017 ad oggi, 5 nell’ultimo anno

Condividi

San Giorgio a Cremano, 29 novembre 2021  Diritto alla casa. Consegnata un’altra abitazione appartenente agli alloggi ex IACP, attualmente ACER (Agenzia Campana Edilizia Residenziale) ad una famiglia sangiorgese in graduatoria e in attesa di un’abitazione da anni.

L’appartamento, di 94 mq in via San Martino, è stato assegnato ad un nucleo familiare di 4 persone che si trovavano in condizione di disagio abitativo, dopo aver vissuto per molti anni in seria precarietà, all’interno di Villa Anna.

La famiglia fu costretta ad abbandonare l’abitazione per inagibilità della struttura e da allora ha atteso lo scorrimento della graduatoria, adattandosi a vivere presso parenti, sempre in condizioni provvisorie.

“Oggi questa famiglia di concittadini – fa sapere il Sindaco Giorgio Zinno  ha realizzato finalmente il sogno di avere un alloggio e di far vivere una vita dignitosa anche ai loro figli.

Un ringraziamento va al Dott. Salvatore Duraccio, funzionario Acer con cui lavoriamo in perfetta sinergia; al consigliere Antonio Esposito, presidente della Commissione Affari Sociali e all’assessore Giuseppe Giordano, che hanno seguito questo ed altri iter analoghi, ma soprattutto agli uffici comunali che hanno effettuato tutte le verifiche necessarie, avviando così in breve tempo le procedure secondo la legge per garantire il diritto alla casa a questi nostri concittadini”.

Dal 2017, da quando cioè è stata approvata la graduatoria infatti, nel comune di San Giorgio a Cremano, sono stati consegnati 12 appartamenti ad altrettanti nuclei familiari; 5 solo nell’ultimo anno. Ora si è in attesa del nuovo bando da parte della Regione Campania per l’assegnazione degli alloggi popolari su tutto il territorio regionale.

Nel frattempo – continua Zinno  continueremo a scorrere la graduatoria già in essere. Intanto siamo orgogliosi di questo risultato e proseguiremo su questa strada; Il diritto alla casa è un diritto irrinunciabile che abbiamo il dovere di garantire a tutti, soprattutto a quelle famiglie che versano in condizioni di difficoltà”.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]