San Giorgio a Cremano. Differenziata. Operativi da oggi altri due ecopointper il ritiro dei sacchetti e delle biopattumelle. Tre sedi su tutto il territorio fino alla finedell’emergenza

Condividi

San Giorgio a Cremano, 01 aprile 2021  Raccolta differenziata. Altri due ecopoint operativi dal 1 aprile sul territorio. E’ quanto stabilito dall’amministrazione guidata dal Sindaco Giorgio Zinno, con la società Buttol che si occupa della raccolta rifiuti in città. Attraverso l’assessore all’Ambiente, Giuseppe Ferrara infatti, è stato stabilito che in totale devono essere 3 le sedi dove i cittadini possono recarsi per ritirare gratuitamente i kit dei sacchetti per la raccolta differenziata e una bio-pattumella per l’umido.  Attualmente gli ecopoint sono: in via Mazzini; in via Bachelet, all’interno del mercato coperto e in via Buongiovanni, presso l’ex plesso scolastico Cena. Il primo è aperto tutti i giorni dalle 9.00 alle 14.00, gli altri due:  il martedì, giovedì e sabato dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.30 alle 17.30.

NARDONE

Attualmente si possono ritirare i kit quadrimestrali, quindi sacchetti sufficienti per il periodo aprile-luglio 2021 e il contenitore per la raccolta della frazione umida. E’ necessario però essere muniti della card su cui viene certificato il ritiro e la persona che lo effettua. Chi non è ancora in possesso della tessera, può ritirarla e compilarla la prima volta, presso l’ecopoint in via Mazzini.

D’accordo con l’assessore Giuseppe Ferrara – spiega il Sindaco Giorgio Zinno  abbiamo concordato l’apertura di queste altre due sedi sul territorio, con l’obiettivo di snellire il flusso di gente che si reca attualmente presso l’unico ecopoint disponibile finora e agevolare ulteriormente i cittadini che risiedono nelle zone a nord e a sud della città. Si tratta di un ulteriore servizio che durerà fino alla fine dell’emergenza pandemica. Successivamente la distribuzione dei sacchetti si svolgerà porta a porta, con consegna a domicilio.”

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]