San Giorgio a Cremano. Attive da oggi le circolari rossa, verde e azzurra

Condividi

Zinno: “Entro giugno modifica alle linee per incrementare ancora il servizio”

 

NARDONE

San Giorgio a Cremano, 25 maggio 2020 – Attive da questa mattina  in città tre circolari Eav:  verde, rossa e azzurra, con corse ogni ora. Il sindaco Giorgio Zinno ha incontrato il responsabile  “Movimento Eav”, Luigi Ferrara con il quale ha fatto il punto sull’incremento dei bus urbani sul territorio.

Un obiettivo raggiunto a seguito della riunione dello scorso marzo tra l’amministrazione e i vertici Eav in cui si era valutata proprio la possibilità di incrementare le corse e i percorsi in città  per agevolare sempre più i cittadini.  Oggi il servizio riparte, al momento con i tragitti tradizionali,  dopo lo stop forzato a causa dell’emergenza. Sempre a marzo poi, si discusse di ampliare alcuni tragitti per coprire tutto il territorio cittadino, raggiungendo anche l’area industriale, utilizzando due veicoli per la circolare rossa e portando le corse ogni mezz’ora. Infine si concordò anche di unificare tutte le fermate, comprensiva quella relativa ai bus che fanno servizio da e per l’Ospedale del Mare, nei pressi dell’Asl a via Cappiello.

Queste migliorie dovrebbero partire entro inizi giugno, per rendere più efficiente il servizio ai concittadini in un periodo, in cui il servizio pubblico deve essere integrato per compensare la necessità di diminuire il numero di persone che viaggiano in ogni vettura, nel rispetto delle regole di sicurezza per il contenimento del Covid- 19.

Inoltre, visti i problemi legati alla chiusura della stazione della circumvesuviana di Via Cavalli di Bronzo, oggi è stata concordata una nuova modifica alle linee in maniera che da giugno la circolare azzurra faccia anche servizio di collegamento tra le due stazioni della città.

Nei giorni scorsi comunque Zinno ha anche sentito il presidente Eav Umberto De Gregorio che, in perfetta sinergia con l’amministrazione, ha riattivato le linee urbane con un innegabile beneficio per i pendolari. De Gregorio ha confermato, al momento, l’impossibilità di riaprire la stazione di via Cavalli di Bronzo per motivi di sicurezza ma il Sindaco ha offerto la massima disponibilità per affrontare il problema, magari investendo anche la Protezione Civile cittadina al fine di verificare i flussi di pendolari nei prossimi giorni.

 “Il ripristino e l’incremento dei collegamenti saranno particolarmente funzionali per i sangiorgesi – spiega il sindaco Giorgio Zinno –  È uno sforzo messo in campo nell’ottica del potenziamento del servizio pubblico che Eav ha messo in campo per rendere ancora più efficiente il trasporto urbano ed extraurbano. La programmazione e il dialogo avviato già mesi fa con il Presidente Eav, Umberto De Gregorio, che ringrazio per la disponibilità e l’attenzione che pone al nostro territorio, ci consentirà inoltre di raggiungere ulteriori obiettivi per rendere estremamente efficiente il servizio”.

 

Caro lettore, ilmonito.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

ILMONITO crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] - Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]