Salvini porta sul palco di Pontida una bimba di Bibbiano. Scoppia la polemica

Condividi

C’era anche Greta, una delle bambine dell’inchiesta sui presunti affidi illeciti di Bibbiano tra i bambini che Matteo Salvini ha chiamato sul palco prima di chiudere il suo intervento a Pontida. “Greta è questa bellissima bambina con i capelli rossi che dopo un anno è stata restituita alla mamma”, ha spiegato Salvini. Greta è arrivata sul palco accompagnata dalla madre, tenendo in mano una striscione con l’hashtag #bambinistrappati.

c9cb53bf39a688d662f1edf16476086c normal

PL Castagnetti@PLCastagnetti

Se il numerosissimo popolo di Pontida andasse a visitare Bibbiano scoprirebbe la civiltà di quel comune e dei suoi abitanti e condividerebbe la tristezza di quegli insulti e di quella esibizione di una bambina aiutata e poi fatta rientrare in famiglia ad opera di quei servizi soc

“Che gente siete @LegaSalvini per usare bambini su un palco. ma i così detti moderati della Lega @massimogara @zaiapresidente #Giorgetti non hanno nulla da dire su questo sconcio e sugli insulti a @gadlernertweet. Tutti a testa china davanti a questo schifo? Siete senza onore”. Lo scrive su twitter Carlo Calenda. Il riferimento è a quando Salvini dal palco di Pontida dove ha fatto salire un gruppo di bambini tra cui Greta, una bambina di Bibbiano.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]