Salerno, sequestrate 315 tonnellate di cereali e denunciato titolare di ditta per contraffazione marchi industriali

Condividi

Nei giorni scorsi, i Carabinieri del Reparto Tutela Agroalimentare (R.A.C.) di Salerno, nelle province di Napoli ed Avellino, in collaborazione con personale della locale A.S.L., a seguito di ispezioni straordinarie presso depositi di ditte operanti nel commercio all’ingrosso di prodotti cerealicoli, hanno sequestrato:
• 310 tonnellate di grano, orzo e avena, risultati stoccati all’interno di una struttura priva di registrazione sanitaria. Contestualmente è stato disposto il divieto di commercializzazione dei prodotti, aventi un valore complessivo di oltre 77.500 euro, e diffidato il titolare dell’azienda ad adempiere alle disposizioni normative di settore per lo stoccaggio di prodotti cerealicoli;
• 207 sacchi da 25 kg di farina di grano tenero, per un totale di 5.175 kg, poiché etichettati con loghi contraffatti che richiamavano una nota marca di settore e diciture evocanti falsamente l’origine italiana della materia prima. Denunciato il titolare del deposito per contraffazione di marchi distintivi di prodotti industriali (art.473 c.p.).  

NARDONE
loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]