Salerno: due tifosi della Nocerina violano le norme della “Zona rossa” per assistere alla partita. Sanzionati

Condividi

Gli Agenti della Polizia di Stato hanno sanzionato due persone, appartenenti alla tifoseria Ultras della Nocerina.

 

NARDONE

In particolare, nel corso della partita disputata ieri, 6 gennaio alle ore  14:30, sul campo dello stadio “Novi” di Angri,  tra  le squadre  della Nocerina ASD  e del Carbonia Calcio 1939, valevole per il campionato di promozione serie “D” girone “G”, terminata alle ore 16,15 con il risultato  di 2 a 1,  gli Agenti della Polizia di Stato in servizio d’ordine presso lo Stadio hanno notato due persone che si sono sporte da una recinzione metallica per osservare  la  partita.

I due sono stati subito fermati dagli Agenti del Commissariato di P.s. di Nocera Inferiore  ed identificati per V.S. del 1960 e L.A. del 1957, entrambi di Nocera Inferiore ed  appartenenti a gruppi ultras della Nocerina.

I Poliziotti hanno elevato a ciascuno dei due tifosi la sanzione amministrativa pecuniaria di 400 euro, come previsto della vigente normativa tesa al contrasto ed al contenimento della diffusione del virus Covid-19, per aver violato le disposizioni in tema di “zona rossa”, in vigore ieri 6 gennaio.

loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]