Salerno: confronto in prefettura sul trasporto pubblico locale

Condividi

Insediato il tavolo dedicato, in vista della prossima riapertura delle scuole 

In vista della prossima riapertura delle scuole e della necessità di riorganizzare i servizi di trasporto, è stato avviato, con l’insediamento oggi del tavolo dedicato in prefettura a Salerno, il confronto tra tutti i principali interlocutori: la regione, con il presidente della IV Commissione regionale trasporti, Luca Cascone, il comune e la provincia – presenti il sindaco, Vincenzo Napoli, con il comandante della polizia municipale, Antonio Vecchione, e il dirigente del settore viabilità della provincia Domenico Ranesi – i vertici aziendali di BUSITALIA, SITA, COSAT e SCAI-Gruppo Buonocore e le organizzazioni sindacali di categoria FILT-CGIL, FIT-CISL, UIL-Traporti, UGL e FAISA-CISAL.

NARDONE

La provincia di Salerno ha fatto registrare, in tempi recenti, un notevole incremento nei flussi di studenti che si muovono quotidianamente, anche da province confinanti come l’area napoletana/vesuviana, in direzione degli istituti scolastici e dei principali atenei campani, con il raggiungimento, in tempi ante-Covid, della soglia di “pieno carico” sugli autobus.

Qualora le attività scolastiche e universitarie dovessero riprendere con le ordinarie modalità, potrebbero verificarsi delle difficoltà per le aziende nel soddisfare la domanda pienamente e senza disagi all’utenza.
Cascone, nel sottolineare come si stiano formulando diverse ipotesi per la ripresa in sicurezza delle attività didattiche ha assicurato la massima attenzione e disponibilità della regione sull’argomento, preannunciando una prossima riunione con i gli enti locali, le aziende e le organizzazioni sindacali.

Il sindaco ha poi ampliato l’oggetto della discussione estendendola anche agli orari di accesso agli uffici/luoghi di lavoro e alla necessità di conciliare i diversi aspetti per venire incontro alle esigenze dei nuclei familiari.

«Sin dalla ripresa delle attività produttive nella “fase 2”, il tema dei trasporti ha rappresentato uno degli argomenti più complessi da affrontare. Ora, nell’imminenza del nuovo anno scolastico, occorre adottare tutte le misure necessarie a garantire una gestione controllata sia dei flussi di viaggiatori, attraverso l’introduzione di sistemi di prenotazione, sia degli orari di accesso alle scuole e agli uffici pubblici», ha sottolineato il  prefetto di Salerno, Francesco Russo.

loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]