Salerno, alimenti per l’infanzia: sequestrati 73 chilogrammi di dolciumi destinati alla commercializzazione per bambini

Condividi

Salerno, 29 mag. – Il Nucleo Antifrodi di Salerno, a seguito verifica presso biscottificio ubicato nella provincia di Salerno, procedeva al sequestro di 256 confezioni di dolciumi  destinate alla commercializzazione per l’infanzia. L’attenzione dei militari si è incentrata sulla carenza, in etichetta, delle informazioni addizionali obbligatorie  – previste dalle norme di settore- per alcuni coloranti presenti nel prodotto che possono influire negativamente sull’attività e l’attenzione dei bambini. La sicurezza dell’alimentazione dei piccoli consumatori è un bene prezioso e prioritario, in relazione ai molteplici fabbisogni nutrizionali specifici e alla delicatezza delle plurime implicazioni della salute dei bambini. Nel caso specifico, il riportare la dicitura obbligatoria in etichetta avrebbe potuto dare piena consapevolezza al consumatore degli effetti collaterali che i coloranti, presenti nei biscotti, avrebbero potuto causare ai loro “piccoli”.

NARDONE
loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]