Sala operatoria Cotugno, interrogazione di Nappi (Lega): da 2 anni tutto fermo, ennesima ‘scatola vuota’ deluchiana

Condividi

“Le costanti della sanità pubblica in Campania? Spreco di denaro e mancati servizi. L’attivazione del modulo prefabbricato da destinare a interventi chirurgici all’ospedale Cotugno, costato 600mila euro, e necessario per l’assistenza di pazienti affetti da gravi patologie, come denunciato dal sindacato Cisl Funzione Pubblica di Napoli, è una chimera. A distanza di quasi 2 anni siamo davanti all’ennesima costosissima ‘scatola vuota’ deluchiana. Ho presentato apposita interrogazione su una vicenda vergognosa per sollecitare immediati interventi finalizzati a risolvere la criticità, non si gioca con la salute dei cittadini”. Lo afferma Severino Nappi, consigliere regionale e coordinatore della città metropolitana di Napoli della Lega.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]