Russia – Ucraina. Biden non vuole la pace?

Condividi
anna tortora
Anna Tortora

La guerra continua e di negoziati neanche a parlarne.
“L’incendio appiccato da Putin e alimentato da Usa e Ue  rischia di allargarsi. Xi Jinping ha spedito sei aerei carichi di moderni sistemi missilistici al rieletto presidente Vucic, molto vicino a Mosca. Però l’Occidente continua ad alzare i toni e a snobbare la via diplomatica.
Persino due americani su tre bocciano la strategia adottata da Biden nella crisi ucraina.”
Dal quotidiano La Verità

“Ma cosa pensava di ottenere il cancelliere austriaco nella visita “‘non amichevole’ (sono parole sue) a Putin? Pensava forse che alzando il tono della voce avrebbe convinto lo zar a desistere dall’assalto finale? Non ci sono attualmente all’orizzonte mediatori possibili. Quella turca in defintiva è solo un’offerta di buoni uffici. Creare cioè il quadro adatto affinchè i condentendi possano incontrarsi e trattare. Il vero mediatore, invece, è qualcuno che, accettato dalle due parti, partecipa attivamente  alle trattative, presentando magari un suo progetto di mediazione su cui poi i contendenti negoziano. L’unica organizzazione  che avrebbe potuto svolgere questo grande, storico ruolo è in realtà l’UE. Bruxelles però, dopo aver per anni ignorato quanto stesse succedendo nel Donbass, si è poi schierata con le posizioni più oltranziste di Biden, che fa la guerra alla Russia per interposto paese. Putroppo la sensazione –  mi auguro sbagliata – è che questa crudele guerra di aggressione, che nessuno è stato capace o ha voluto fermare, finirà solo con un immenso bagno di sangue  degli ucraini e Zelesnky sarà costretto a concedere molto di più di quanto i russi si sarebbero accontenati prima dell’invasione. Amara e triste conclusione, lo so. Ma non credo di sbagliarmi molto.”
Domenico Vecchioni, ambasciatore

“Più continua la guerra è più aumentano i morti e i disastri, e l’Ucraina è destinata a soccombere. Arrendersi è segno di buon senso, non di debolezza morale.”
Vittorio Feltri, Direttore di Libero

“La parola ‘negoziato’ non è mai stata pronunciata né dal presidente degli Usa Biden, né dal segretario della Nato Stoltenberg, né dal segretario di Stato americano Blinken, né dal primo ministro britannico Johnson. Questo è molto grave, perché i primi tentativi per raggiungere un accordo sono avvenuti in modo molto improbabile. So quel che dico: Joe Biden non vuole la pace“.
Gen. Leonardo Tricarico, già capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare.

“Con il Papa chiedo subito la tregua pasquale. Voi vi fate ancora irretire dai racconti su quanto sia eroica la resistenza ucraina che ha ucciso ventimila ragazzini russi tra i 18 e i 20 anni. Vi piace tanto ogni morto russo, esaltare le gesta di chi li uccide. Siete folli.”
Mario Adinolfi, giornalista e scrittore, già parlamentare della Repubblica e presidente del Popolo della famiglia.

Anna Tortora

Nata a Nola. Si è laureata alla Pontificia facoltà teologica dell'Italia meridionale. Le sue passioni sono la politica, la buona tavola, il mare e la moda. Ha militato per diversi anni in Azione Giovani e poi in Alleanza Nazionale. Accanita lettrice, fervente cattolica e tifosa del Milan.