Rubano Playstation e Folletto in casa. Commerciante denuncia sui social “i colpevoli”

Condividi

Sui social i cittadini riescono a parlare anche delle disavventure che gli capitano e in questa domenica che tocca temperature oltre i 35 gradi non passa inosservato il post di una giovane madre di famiglia Giulia a cui abbiamo chiesto l’ autorizzazione di levare un monito su ciò’ che le e’ accaduto.

“…in un momento molto particolare della mia vita vi siete presi il lusso di rubare a casa mia… voi gente del mio quartiere !” , così comincia il messaggio scritto in un momento di sconforto da una commerciante del corso Lucci, Giulia. Una madre con due bambini che lavora ogni giorno e che da pochi giorni è alle prese con gli accertamenti di un tumore.

Presso il commissariato di Polizia Vicaria- Mercato e’ stata sporta la denuncia contro i ladri che si sono introdotti in casa e che hanno sottratto alla famiglia tra le cose addirittura una Playstation e una Nintendo del figlio di 4 anni, una scopa Folletto e una bottiglia di profumo.

“Siamo persone che lavorano e che compiono sacrifici. Di sicuro tra i miei contatti ho qualche amico o parente che vi riferiranno che avete violato il mio domicilio per rubare poche cose di valore. Ciò’ che non vi perdono e’ la collera di mio figlio!”, continua la donna.

Le indagini sono al vaglio degli inquirenti ed ovviamente seguiremo lo sviluppo della vicenda poiché’ questo rappresenta uno dei tanti episodi che stanno accadendo nei quartieri dove si è perso il controllo sulla tenuta della criminalità’ locale.

Ringraziamo la signora Giulia di averci scritto e le auguriamo di ricevere buone notizie sul suo stato di salute ma soprattutto di non abbassare la guardia sulla sicurezza della sua famiglia e dei suoi figli.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]