Rosaria Borrelli ( Essere Napoli ) : “Baby-gang e Covid economy, dati allarmanti a Napoli”

Condividi

Commento del neoconsigliere Rosaria Borrelli – Essere Napoli –

NARDONE

La camorra si conferma quel macro-fenomeno criminale connotato da un potere mafioso espresso da alcune grandi e consolidate organizzazioni tra loro autonome, fortemente compenetrate nel tessuto sociale in cui si localizzano e con connotazioni estremamente eterogenee per struttura, capacità militare, forme di radicamento, modalità operative e settori illeciti ed economici di interesse, pertanto straordinariamente flessibili e dotate di grande capacità rigenerative. Cosa ne pensa consigliera Borrelli ?

“La relazione semestrale della D.I.A. fotografa esattamente la realta’ difficile in cui versa il territorio campano in particolare Napoli. Ogni giorno un’attenta lettura della cronaca nera riporta la morte di giovani vittime della camorra coinvolta nei traffici delle baby-gang. Sempre piu’ spesso protagonisti di eclatanti forme di gangsterismo urbano attentano alla sicurezza e alla incolumita’ dei cittadini. Allarmante anche il monito sulla “ Covid economy” che si sostanzia nelle infiltrazioni mafiose rispetto alla gestione di fondi europei ed appalti. Noi politici eletti dal popolo siamo chiamati ad osservare con attenzione l’ impiego delle risorse messe a disposizione per la nostra terra affinche’ i giovani si distolgano dai facili guadagni della criminalita’ che li consegna al carcere o al cimitero”.

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]