Ronn Moss su Berlusconi: «Se votassi in Italia sceglierei lui»

Condividi

L’attore americano sarà a Napoli il 21 maggio per intervenire sul palco della convention di Forza Italia, mentre l’8 giugno è nei cinema con Lino Banfi per il suo “Viaggio a Sorpresa” girato in Puglia.

 

«Se votassi in Italia, sceglierei certamente Berlusconi». A rivelarlo è il divo americano Ronn Moss, l’indimenticato Ridge di “Beautiful”, in una intervista al Corriere della Sera. L’attore farà un intervento sul palco della convention di Forza Italia il 21 maggio a Napoli, invitato proprio dal presidente grazie a suoi tre fedelissimi Mauro Dattis, coordinatore regionale, l’eurodeputato Fulvio Martusciello e la segretaria provinciale Laura De Mola. «Sarò lì per promuovere lo sviluppo e le bellezze della Puglia, dove ormai da tre anni ci siamo trasferiti io e mia moglie Devin, regione in cui sto investendo i miei capitali».

Ronn oggi vive tra Los Angeles e Fasano in Puglia, e con il socio e produttore Tiziano Cavaliere ha investito nella masseria Paretano, resort di lusso a Monopoli. E sempre in Puglia ha ambientato il suo prossimo film, «Il mio primo progetto cinematografico dopo “Beautiful”» spiega, dal titolo “Viaggio a sorpresa” dall’8 giugno nei cinema distribuito da Minerva Pictures. Al suo fianco tanti attori pugliesi, tra i quali l’amatissimo Lino Banfi, Paolo Sassanelli e Mayra Pietrocola.

Tornando alla politica rivela di aver pensato a scendere in campo e alla domanda “Se Berlusconi le offrisse una candidatura o un ruolo nel partito?”, lui risponde: «Non credo che il presidente abbia bisogno del mio aiuto, ma in ogni caso lo considererei un grande onore, farei tutto il possibile».

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]