Roghi tossici a Giugliano, Cirielli (FdI): “I campi rom vengano sgomberati, intervenga lo Stato”

Condividi

“E’ emergenza roghi tossici nei campi rom di Giugliano (Napoli) come testimoniato, anche ieri sera, dalle immagini davvero sconcertanti andate in onda nel programma Fuori dal Coro. Presenterò un’interrogazione urgente al ministro dell’ambiente Roberto Cingolani e al ministro dell’Interno Luciana Lamorgese per chiedere delucidazioni sul mancato intervento dello Stato contro gli incendi dolosi provocati dalle comunità rom, che continuano a vivere nell’illegalità mettendo in pericolo la salute e quindi la vita degli abitanti”. Lo annuncia, in una nota, il Questore della Camera e deputato campano di Fratelli d’Italia Edmondo Cirielli: “Siamo di fronte ad un avvelenamento giornaliero dell’aria, nel silenzio assordante del Comune, della Regione Campania e del Ministero dell’Ambiente. I residenti, ormai, si sentono completamente abbandonati dalle istituzioni amministrate prevalentemente dal centrosinistra che, al di là delle promesse che puntualmente arrivano in campagna elettorale, continuano a chiudere gli occhi di fronte ad una vera e propria emergenza ambientale e sanitaria. Ora, però, il tempo dell’impunità per i rom e la criminalità organizzata che si trincera dietro al sistema dello smaltimento dei rifiuti deve finire. Il Governo Draghi – conclude Cirielli – disponga l’immediato sgombero dei campi nomadi e la totale bonifica delle aree inquinate per riaffermare la presenza dello Stato a Giugliano e in tutte le altre zone abbandonate della Terra dei Fuochi”. 

NARDONE
loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]