Roghi nella Terra dei fuochi: 4 milioni a Giugliano e Caivano per contrastare il fenomeno

Condividi

Siglato accordo in prefettura per un piano di azione dei due comuni

 

NARDONE

Sono quattro i milioni di euro che il ministero dell’Ambiente trasferirà ai comuni di Giugliano in Campania e di Caivano per contrastare il fenomeno dei roghi e dei rifiuti nel loro territorio. Dovranno servire principalmente alla rimozione dei cumuli di rifiuti abbandonati e a veri e propri interventi strutturali come l’istallazione di nuove telecamere per la videosorveglianza, secondo un piano d’azione predisposto dagli stessi comuni.

È il contenuto dell’accordo siglato oggi tra il ministero dell’Ambiente, il prefetto di Napoli Marco Valentini, i commissari straordinari dei due comuni e l’incaricato per il contrasto al fenomeno dei roghi di rifiuti.

Alla prefettura il compito di vigilare sulla esecuzione degli interventi, che avranno subito inizio e si concluderanno entro l’estate.

loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]