Riforma del Fisco e scontro al Governo. La Lega dice NO

Condividi
Anna Tortora

“L’essenza della politica sono le imposte. L’impianto della delega fiscale del governo Draghi è tipico della legislazione pre-illuministica, benevola, generica e provvidenziale. Come dire: ‘l’imperatrice Maria Teresa avrà cura del popolo della Carinzia’.”
Giulio Tremonti

NARDONE

E ancora
“Riformare il catasto è un suicidio politico.”
A quanto pare il centrodestra è deciso
“L’antifurto fiscale sulla casa ha funzionato e quell’antifurto siamo noi di Forza Italia. C’è questo tic della sinistra sull’imposizione fiscale e contro i patrimoni, è una specie di mantra in cui cadono tutti da Graziano Delrio nel 2020 a Matteo Orfini passando per Nicola Fratoianni che arriva fino a Enrico Letta con la dote ai 18enni finanziata con una tassa. Ma ci siamo noi al governo e questa è la garanzia che non avverrà nulla del genere e che le tasse non verranno mai alzate.”
Giorgio Mulè, Forza Italia

Sfugge spesso a Letta, che stare al Governo significa anche confrontarsi sulle riforme se queste non convincono i partiti che formano la maggioranza.
Si chiama Democrazia.
“Non abbiamo votato la delega fiscale.
Riforma del catasto, aumenti di IMU e tasse sulla casa? Oggi e domani, dalla Lega un secco NO. La casa degli Italiani non si tocca e non si tassa.”
Matteo Salvini, Lega

Con il PNNR e i guai dovuti alla pandemia, le tasse dovrebbero diminuire.
È composta da dieci articoli la bozza di delega al governo per la revisione del sistema fiscale che è stata discussa da Mario Draghi, dal ministro dell’ Economia Daniele Franco, ma senza la partecipazione dei ministri della Lega.
“In tempi di crisi, è bene che l’Italia impari finalmente a evitare di prestare il fianco a fatali errori di unilateralità politica. È bene che lo impari perché lo ha già fatto, e le è andata male. Ma è bene soprattutto perché le unilateralità non le si confanno. Forse non si confanno all’umanità intera, ma all’Italia men che meno.”
Antonio Fernando Pio Lombardi, filosofo

Dunque, pare che Salvini stia esercitando solo il potere che gli viene dato dalla Democrazia.
Nulla di più, nulla di meno.
“Con Forza Italia al Governo la casa degli italiani non si tocca! Non cambierà l’imposizione fiscale su case e terreni:ci sarà un’operazione di trasparenza, informazione e riforma catasto.Una revisione che durerà fino al 2026 e che non cambierà l’imposizione fiscale.”
Renato Brunetta, Forza Italia

Ma è costituzionale chiedere al Parlamento una delega che verrà addirittura portata a termine nella prossima legislatura?

loading...

Anna Tortora

Nata a Nola. Si è laureata alla Pontificia facoltà teologica dell'Italia meridionale. Le sue passioni sono la politica, la buona tavola, il mare e la moda. Ha militato per diversi anni in Azione Giovani e poi in Alleanza Nazionale. Accanita lettrice, fervente cattolica e tifosa del Milan.