Retrò è il nuovo EP di FLORA

Condividi

Fuori da venerdì 9 dicembre per Disordine Dischi Retrò il nuovo EP di FLORA. Al doppio singolo pubblicato a settembre, costituito dalle tracce Delicatamente e Non Sento Niente, si aggiungono gli altri due brani che chiudono il cerchio: Carillon Continuerai. Il progetto propone un’estetica ispirata al sound elettropop di artisti come Men i Trust, Soko, Mac de Marco insieme a testi malinconici di chi guarda al passato attraverso un mood un po’ nichilista.

“Carillon: Quando ero piccola scoprii di avere in casa un carillon che riproduceva ‘La Vie En Rose’. Ricordo che ne rimasi molto affascinata. Era un carillon di quelli semplici, a manovella che dovevano essere ben posizionati su una superficie per poter risuonare. Poi viaggiando, ho scoperto che carillon come questi, venivano spesso venduti nei negozi di souvenir.
La cosa mi piacque molto, quindi iniziai a regalarli alle persone a cui volevo bene quando tornavo da un viaggio.

Continuerai è una dedica a chi se ne è andato ma non se ne è andato.
La casa è piena di cose che non è mai venuto a riprendersi: oggetti, vestiti, dischi, abitudini, paure, pensieri, convinzioni… Un’eredità nella quale continui inevitabilmente ad inciampare.”

 

Scopri il disco su Spotify: https://spoti.fi/3Bl9L4ad2f15771 c06d fc1a 8466 eeb9e6bad9dd

Registrato tra casa e “Le nuvole studio”, Cardito(NA)
Prodotto da Massimo de Vita(Blindur) e Luca Stefanelli
Mix&Master: Luca Stefanelli presso Le Nuvole Studio
Hanno suonato:
Jonathan Maurano: batteria
Massimo de Vita: percussioni
Luca Stefanelli: basso
FLORA: voce, chitarra, synth e tastiere
Materiale fotografico: Maddalena Mone

d3a27508 c1ff e690 040d 3c77057155dc

BIO:

FLORA nasce in una stanza in affitto nel cuore di Napoli: stanza in perenne stato di confortevole disordine, spettatrice di vite che scorrono e costanti sperimentazioni su synth, drum machine, large reverb, voci, colori, fogli bianchi, cose varie. Diplomata in pianoforte classico al Conservatorio di Napoli “S. Pietro a Majella” si avvicina parallelamente al canto e all’elettronica. A gennaio 2022 registra il primo EP Retrò prodotto da Massimo “Blindur” de Vita e Stefanelli e il 30 settembre esce il primo doppio singolo con Disordine Dischi. La sua attività live si è svolta tra Premio Bertoli, Meeting Del Mare, Festival Spaziale, aprendo artisti come Francesco Di Bella, Nu Genea, Tre Allegri Ragazzi Morti.

Facebook
Instagram
Spotify

3c218da5 5a99 7992 57af f3bae847afee

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]