Renzi: Raccolta firme, “perché si arrivi al sindaco d’Italia”

Condividi

“Lancerò una raccolta di firme, insieme al lavoro preparatorio che faremo” con gli altri partiti, “perché si arrivi al sindaco d’Italia”. Lo dice il leader di Italia viva Matteo Renzi a Porta a Porta.
“Siccome non si può andare avanti così con le scene che abbiamo visto, fermi tutti: faccio un appello a tutte le forze politiche, a Zingaretti, Di Maio, Crimi, Conte, Leu, Salvini, Berlusconi, Meloni. Dico: portiamo il sistema del sindaco d’Italia a livello nazionale. Si vota una persona che sta lì cinque anni ed è responsabile. Per me la soluzione è l’elezione diretta del presidente del Consiglio”, conclude.

NARDONE

E sulla prescrizione. Se non viene ritirata la proposta Bonafede sulla prescrizione presenterà una mozione di sfiducia al ministro Bonafede entro Pasqua? “Penso proprio che sarà così. Spero che ci sia buonsenso e si arrivi all’accordo”. Lo dice il leader di Italia viva Matteo Renzi a Porta a porta.
Se sfiducia Bonafede cade il governo. “No, perché?”. Lo dice il leader di Italia viva Matteo Renzi a Porta a porta, citando il precedente di Mancino. “Sono un ottimista, spero prevalga il buonsenso”, aggiunge. E comunque, conclude: “Non butto la palla in tribuna. Quando anche venisse meno la maggioranza di governo, per la fase politica che stiamo vivendo non si può votare fino all’autunno. Non si voterà prima del 2021”, assicura Renzi.

Caro lettore, ilmonito.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

ILMONITO crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] - Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]