Radicali Campania , Criscuolo : La stampa smetta di schierarsi ma di fare notizia. Dove va il paese ?

Condividi

Prima di poterci consentire di dare una visione al futuro politico del paese bisogna mettere sulla bilancia vari elementi  che vanno dalla crisi del contratto di governo all’ esito delle prossime elezioni europee . In realta’ l’ appuntamento con la terza Repubblica e’ posticipato alla prossima estate che si preannunzia caldissima . Stando così le cose in effetti con i saluti della Merkel, il PPE andra’ a farsi benedire e con esso Forza Italia . Quale futuro per la classe dirigente dell’ ex Cavaliere  ? Se anche Maroni e’ finalmente riuscito a concepire l’ idea egemonica di Matteo Salvini dunque sembrerebbe che l’ assorbimento in un soggetto partitico che ha mutato forma e sostanza nel tempo cioe’ la Lega e che gode di una ben piu’ netta personalita’ politica rispetto al suo alleato di governo sia l’ attuale direttiva da inseguire . Dall’ altra parte una sinistra piu’ incline alle lotte per i diritti civili e all’ urgenza ecologista pare stia recuperando terreno in Europa e di progetti italiani gia’ si fanno sentire con il radicale Cappato . Le domande che ci poniamo sono dunque molteplici ma fino a che il Movimento riuscira’ a mantenere vivo il dualismo intrinseco se le ali estreme cominceranno a rendersi sempre piu’ riconoscibili ? Concludiamo poi nel gettare un sassolino fastidioso rispetto a riflessioni doverose sulle posizioni rigide di Trump su Teheran ,  l’ esito della Brexit , la posizione della Russia e gli alleati rispetto all’ UE e il rimando della firma dell’ Italia al memorandum della Via della Seta . Cosa vuol dire sbraitare sul  razzismo se la salute del bambino Italia derivi da ben altri accordi ! La stampa prenda coscienza e smetta di schierarsi ma di fare notizia .

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]