Racconta Europa, studenti campani protagonisti a Bruxelles con la Regione

Condividi

La Campania protagonista alla Settimana Europea delle Regioni e delle Città, la manifestazione annuale, organizzata dalla Commissione europea e dal Comitato delle Regioni a Bruxelles, che costituisce il più importante evento dedicato allo sviluppo regionale in Europa.

NARDONE

Nel corso dell’#EURegionsWeek, nell’ambito di un dibattito dal titolo “Students monitoring EU funded projects: the experience of OpenCohesion school”, è stato, infatti, presentato “A Scuola di Open Coesione” (ASOC), progetto di monitoraggio civico delle Politiche di Coesione dedicato agli studenti delle scuole secondarie, promosso, tra gli altri, dalla Regione Campania col premio “Racconta Europa” nell’ambito della Strategia di comunicazione del POR Campania FESR 2014-2020.

Presenti a Bruxelles, insieme a tanti esperti del settore, anche una rappresentanza degli studenti del liceo Fonseca di Napoli e del Fermi di Nuoro che nell’edizione 2018/2019 di ASOC sono risultati vincitori del viaggio premio essendosi posizionati primi nelle rispettive graduatorie regionali con due progetti: il piano di raccolta differenziata di cui è stato beneficiario il Comune di Napoli e il centro intermodale di Nuoro.

Un importante momento di scambio come sottolineato dall’assessore alla Formazione e alle Pari Opportunità della Regione Campania, Chiara Marciani, e dagli stessi protagonisti.

La Regione Campania, insieme ad altri partner di “A Scuola di Open Coesione” (Sicilia, Calabria, Sardegna), ha animato un desk informativo nella “Agorà” del meeting center Square di Bruxelles, sede dell’evento organizzato dalla DG Regio e dal Comitato delle Regioni della Commissione europea, dove è stato illustrato ai rappresentanti delle Regioni dell’Unione Europea il successo di un progetto in grado di diffondere tra gli studenti la cultura degli Open data e della cittadinanza attiva, spingendoli a monitorare i progetti finanziati dalle Politiche di Coesione a livello regionale.

Al workshop “Students monitoring EU funded projects: the experience of OpenCohesion school” hanno preso parte, moderati da Matteo Salvai dell’ufficio comunicazione della Commissione Europea, Simona De Luca responsabile del progetto ASOC, Ottavia Delle Cave, Yvonne Spadafora, Elena Catte e Marco Tornambè, rispettivamente responsabili della comunicazione dei fondi europei nelle Regioni Campania, Calabria, Sardegna e Sicilia.

L’edizione 2019 della Settimana Europea delle Regioni e delle Città ha riunito oltre 9 000 partecipanti (tra cui studiosi, amministratori pubblici, esperti e più di 600 esponenti politici locali, regionali, nazionali ed europei) nell’ambito di quasi 400 seminari, dibattiti, mostre e opportunità di creare reti e contatti sui diversi aspetti della politica di coesione.

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]