R.Borrelli, Comune di Napoli. Scuola: “Giusto tutelare la salute ma ascoltare le famiglie”

Condividi

In seguito all’ esame del testo dell’ ordinanza della Regione Campania del 7 gennaio si  prevede fino al 29 gennaio “la sospensione delle attività in presenza dei servizi educativi per l’infanzia e dell’attività scolastica e didattica in presenza della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria di primo grado”La consigliera Rosaria Borrelli commenta : ” La speculazione politica sulla salute dei figli delle mamme che mi contattano ogni giorno presentando un quadro generale preoccupante sia dal punto di vista della tutela della salute che della precaria condizione economica di sostenere costi di tamponi e acquisti di medicine oltre alle scarse possibilta’ di ottenere eventuali ricoveri in terapia intensiva non è da me in alcun modo accettabile. Piu’ volte mi sono espressa a favore dell’ adozione di misure restrittive per il contenimento dei danni da diffusione del Covid. Spero che le istituzioni, nonostante la mancanza di un serio tracciamento, trovino la giusta formula e non si concreti una guerra inutile tra Regioni e Governo”.

 

 

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]