Protesta a Roma Scontro pacifico di lavoratori o violenza?

Condividi
Anna Tortora

“A pochi giorni dall’entrata in vigore del Green Pass obbligatorio per tutti i luoghi di lavoro, non posso non rimarcare la mia totale contrarietà morale e intellettuale verso questa surrettizia violazione del più sacro dei diritti: quello all’autodeterminazione individuale.”
Andrea Pezzi, conduttore televisivo

NARDONE

Ed ecco che la gente stanca è scesa in piazza.
Disordini a Roma durante un corteo non autorizzato dei manifestanti contro il Green pass: cori e insulti contro Draghi e il governo. Tensione anche a Milano.
“Non c’è spazio nel nostro Paese per i violenti NoGreenPass. Quello che sta accadendo in questo momento a Roma è inaccettabile. Forze dell’ordine aggredite, bombe carta lanciate in pieno centro. Mi auguro che i responsabili vengano individuati al più presto!
Io sono sempre dalle parte delle forze dell’ordine, contro i violenti!”
Antonio Tajani, Forza Italia

“Quello che accade nel centro di Roma è una vergogna.
Non ha nulla a che fare con il legittimo dissenso sulle scelte del governo. Lacrimogeni, petardi, scontri con la polizia al grido di “libertà” sono solo ipocrisia e violenza mescolate.
Solidarietà alle forze dell’ordine e a tutti i cittadini danneggiati da questa sceneggiata.”
Ettore Rosato, Italia Viva

La gente è incazzata.
“L’attacco alla sede della Cgil è un fatto molto grave, ed è grave che le forze di polizia non siano riuscite a proteggerla.”
Antonio Polito
Inoltre..
“La lotta contro il Green Pass è giusta. Per questo vengono scomodati i fascisti che provocano e assaltano la sede della Cgil. Fenomeni da battere in quanto sono parte dello stesso problema. Non siamo nati ieri, la “strategia della tensione” la conosciamo bene. Molto bene.”
Marco Rizzo, PC

Bah!
“…su Sky, diretta dal corteo romano di persone contrarie al green pass.
La polizia spinge (facendo il suo mestiere, sia chiaro) ed il cronista si affretta a dire ‘queste sono le classiche cariche di alleggerimento’.
La stessa identica mossa, fatta ad una manifestazione di rifiuti umani dei centri sociali, diventa una ‘intollerabile provocazione delle forze dell’ordine’.
Massimo Corsaro, già parlamentare della Repubblica

Al netto della situazione, saranno anche cittadini che difendono il loro diritto sacrosanto di lavorare.
Ecco!
“Estremisti violenti, presunti novax o nogreenpass che devastano Roma vanno sbattuti in galera. Troppa tolleranza per predicatori violenti sempre a piede libero. Perché?”

Maurizio Gasparri, Forza Italia

E ancora…

“Manifestare è un diritto costituzionale, ma chi lancia le bombe carta in nome della libertà è solo un provocatore.
Tolleranza zero con estremisti novax!”
Annamaria Bernini, Forza Italia

“La sinistra ex guerrigliera chiama fascisti quelli che attaccano palazzo Chigi, ma il gioco non regge più. Non ci avete capito un cazzo, come sempre, e con voi quell’idiota di Lucertolone. Quanto alla CGIL, non c’è cosca più zelante. Condanniamo i violenti, non la protesta.”
Massimo del Papa, giornalista

Infatti…
“Care famiglie che legittimamente stavate manifestando contro il greenpass
La prossima volta che vedete qualcuno di forza nuova aggregarsi a voi cacciatelo via, con ogni mezzo. Loro non sono con voi, sono lì apposta per incenerire la legittimità di ogni protesta.”
Claudio Borghi Aquilini, Lega

loading...

Anna Tortora

Nata a Nola. Si è laureata alla Pontificia facoltà teologica dell'Italia meridionale. Le sue passioni sono la politica, la buona tavola, il mare e la moda. Ha militato per diversi anni in Azione Giovani e poi in Alleanza Nazionale. Accanita lettrice, fervente cattolica e tifosa del Milan.