Programma Elettorale “Patto per Maddaloni”: Luigi Bove, la legalità valore prioritario

Condividi

Maddaloni, 23 mag. –  Il candidato sindaco de “Il Patto per Maddaloni”, Luigi Bove affronta un tema che considera prioritario nel programma elettorale della sua coalizione: la legalità. La coalizione di Bove è formata da 5 liste ( Cambiamo Insieme, Nazionalisti Italiani , Prima Maddaloni, Maddaloni Pulita, Maddaloni Bene Comune).  Bove dichiara “quando abbiamo realizzato il programma elettorale, insieme ai membri dei nostri movimenti , immediatamente si è posto l’ accento sulla necessità di fare leva su argomenti fondamentali come la trasparenza amministrativa, la legalità e la partecipazione popolare e democratica”. Bove dichiara “la legalità non è una sciarpa che la si indossa a seconda delle stagioni. Si è legali con azioni quotidiani”. Ecco alcuni passi del programma della coalizione di Bove sulla legalità “reale creazione e organizzazione di uno sportello anti racket e anti usura nella Città di Maddaloni, a sostegno delle famiglie e delle attività commerciali, vittime di questo grave fenomeno delinquenziale”. Bove dichiara “in realtà per quanto riguarda lo sportello anti racket e anti usura mi sono già impegnato quando in qualità di assessore comunale presentai e fu approvata delibera di Giunta Comunale n 250 del 20/09/2012 avente ad oggetto “atto di indirizzo per la creazione di uno sportello anti usura”. Dopo averlo proposto e approvato, ora lo renderemo esecutivo”. Altri punti programmatici sul fronte della legalità sono: Trasparenza assoluta negli appalti: ammettere nelle procedure di appalto dei meccanismi premiali  per le aziende che hanno il rating di legalità ( rating etico introdotto in Italia nel 2012). Obiettivo primario sarà anche e soprattutto la  vigilanza su cantieri appaltati al fine di evitare che i lavori non rispettino i punti prestabiliti e per evitare incidenti sul lavoro. E ancora: Applicare nei bandi uno specifico protocollo di legalità. Mentre per quanto concerne la partecipazione popolare e democratica, il programma amministrativo del candidato sindaco Bove prevede : Diretta streaming delle sedute del Consiglio Comunale e delle Commissioni Consiliari; Sedute itineranti , presso le scuole della città ed in modo particolare delle periferie, delle sedute del consiglio comunale  ; Consiglio Comunale –  Question Time per i cittadini : una volta ogni due mesi in cui sindaco e/o assessori saranno appositamente interrogati dai cittadini maddalonesi su questioni di interesse generale e collettivo e poi reale attuazione dell’ Anagrafe pubblica degli eletti che da Bove è stata già proposta e approvata in consiglio comunale con delibera n. 71 del 28/12/2010.”

NARDONE

 

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]