Progetto di Street Art & Scrittura sulla porta d’ingresso “on the road” della casa editrice Graus Edizioni

Condividi

Secondo appuntamento per OnDaRoad
Progetto di Street Art & Scrittura

sulla porta d’ingresso “on the road” della casa editrice Graus Edizioni

a cura di Ciro Cacciola

in collaborazione con Sergio Antonuccio

seconda installazione

CHECUOREHAI di Manuela Belfiore 

Lo scorso venerdì 10 giugno 2022 è stato organizzato il secondo incontro nell’ambito del progetto di Street Art & Scrittura OnDaRoad. A cura di Ciro Cacciola in collaborazione con Sergio Antonuccio, in chiaro riferimento al capolavoro di Jack Kerouac e in omaggio alla cultura di strada, alla Street Culture, ai movimenti underground: seconda artista invitata a lasciare il suo segno sulla porta della Graus Edizioni è Checuorehai.

La sua installazione site-specific, in tecnica mista, completata direttamente sul posto dall’autrice, ha per titolo “Just Love”, che mette lo spettatore davanti alla varietà e alla vastità dell’amore senza porre limiti ai sentimenti, all’accettazione di se stessi e del proprio corpo: “Amatevi sempre, amate chi volete” è il claim della maggior parte dei lavori di Checuorehai ed è con la stessa formula che, anche con questa istallazione, si raccontano storie, unioni e amori che ancora oggi  vengono ostacolati da pregiudizi, religioni e ignoranza.

Checuorehai è un progetto di Manuela Belfiore nato nel 2020 che abbraccia varie tematiche sociali, principalmente l’omofobia e la violenza sulle donne. I personaggi di Checuorehai non hanno un volto, al posto della testa hanno un cuore che, nelle intenzioni dell’artista, “indica che dobbiamo affidarci più ai sentimenti che alla ragione. Essere liberi di amare chi vogliamo è la più grande forma d’amore verso se stessi e verso gli altri”.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]