Procida, da Capitale della Cultura a Capitale della Transizione ecologica

Condividi

Giovedì 15 dicembre presso la sala consiliare del Comune di Procida si terrà una tavola rotonda sul tema della Transizione Ecologica e Comunità Energetiche.

Promossa da Italy Carbon Free aps in collaborazione con la Uiltrasporti Campania l’evento intende dare un contributo alle tante manifestazioni culturali che si sono susseguite nell’ambito di Procida Capitale della Cultura, partendo dal presupposto che la cultura del terzo millennio non può prescindere dalle tematiche ambientali.

Anzi, sottolineano gli organizzatori, perseguire la Transizione Ecologica significa contrastare l’aumento vertiginoso di eventi climatici estremi che ormai caratterizzano le nostre regioni, come i recenti accadimenti dimostrano.

Ma la transizione ecologica significa anche sviluppo economico ed occupazionale per i prossimi decenni e il passaggio di approvvigionamento da fonte fossile a fonte rinnovabile vuol dire non solo salvaguardia dell’ambiente ma soprattutto risparmio energetico. In questo contesto il dibattito confluirà definitivamente sulla legge delle Comunità energetiche e Procida, individuando nell’organizzazione della Comunità Energetica isolana una grandissima opportunità, intende anticipare i tempi di autonomia ed indipendenza energetica e candidarsi simbolicamente a CAPITALE DELLA TRANSIZIONE ECOLOGICA, con un passaggio di testimone simbolico in occasione della chiusura di Procida Capitale della Cultura 2022.

Oltre al fondatore di Italy Carbon Free Salvatore De Martino interverranno la Presidente Caterina Monopoli, il Sindaco di Procida Raimondo Ambrosino ed il Direttore di Procida Capitale della Cultura 2022 Agostino Riitano. Interverranno, inoltre, il Prof. Vincenzo Pepe, il climatologo ed ambientalista Antonio Lazzari, l’ing. Vito Zongoli amm.re delegato della SENEC ed esperto di strategie di innovazione sociale ed ambientale, il segretario generale della Uiltrasporti Campania Antonio Aiello ed ospite d’eccezione il Dott. Gianni Pietro Girotto Estensore della norma europea sulle CER. Modererà l’incontro la dott.ssa Rosa Criscuolo, direttore editoriale de Il Monito.

 

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]