Priscilla Salerno “Nella mia Salerno il Festival internazionale dell’amore”

Condividi

“Salerno deve punture sui grandi eventi. In questa direzione intendo dare un contributo”.

Così Priscilla Salerno, attrice hard ed imprenditrice.
“Immagino di costruire qui il ‘Festival Internazionale dell’amore’ una tre giorni per declinare l’amore in tutte le sue forme. Sarà- dice Priscilla – l’occasione per vincere i pregiudizi, per riconoscere i talenti, per incoraggiare i più giovani, per celebrare il bello. Immagino di vedere qui i giovani talenti che raccontato l’amore nei film, in quelli erotici e nei classici, sogno di ascoltare i cantanti emergenti che lo affidano alle note, i giovani artisti che lo raccontano con quadri o con le poesie. Ed ancora gli scrittori emergenti che lo esaltano, l’amore, nelle loro pagine o gli attori che lo portano nei teatri.
Immagino di premiare i lavori più belli ed originali e di incoraggiare, con l’aiuto delle Istituzioni e della governance della kermesse, i progetti più interessanti. Sarebbe interessante costruire una giuria con i più grandi del cinema e della musica, della pittura e del teatro”.
“Va fatto – rilancia – per dare una dimensione ancora più internazionale alla città e perché, dopo questa pandemia, molti artisti andranno incoraggiati ed aiutati”.
“Mi auguro nelle prossime settimane si possa parlare di questo ed avviare un confronto con tutti. Non mi piace la politica che parla di nomi ma mi affascina quella che fa circolare idee e progetti” conclude
loading...

NARDONE
Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]