Prima guerra mondiale, F. Beneduce (FI): onorare i caduti affermando condizioni di pace e di uguaglianza

Condividi

Napoli, 5 novembre 2018 – “Centenario prima guerra mondiale: occasione per una riflessione storica e per ricordare e onorare il sacrificio di migliaia di vite umane” – così Flora Beneduce, consigliere regionale di Forza Italia, che stamane ha partecipato alla manifestazione di chiusura delle celebrazioni del centenario che si è tenuta a Sorrento presso il Circolo dei Forestieri. Nel suo intervento la Beneduce , dopo avere brevemente ripercorso le fasi più significative del conflitto, si è soffermata sul periodo che seguì l’immediato dopoguerra. “Un periodo caratterizzato da una forte ondata di pacifismo e di grandi cambiamenti culturali, economici e sociali – ha ricordato – e che segnò lo spartiacque tra l’Ottocento e il Novecento. “Industrializzazione, emancipazione femminile e una formidabile attività letteraria seppero dare forza agli italiani per ricostruire il tessuto di una società duramente colpita dalla guerra”. “In un mondo segnato da scontri e conflitti – ha aggiunto – la storia ci rimanda la necessità di affermare condizioni di pace e lavorare per l’unità e il superamento delle disuguaglianze”. “In conclusione, la Beneduce ha rimarcato che oggi le diseguaglianze hanno volti diversi dai soldati in trincea, ma egualmente disperati; hanno i volti dei giovani in cerca di lavoro, dei migranti, degli ammalati a cui è negato il diritto alla salute e di tante altre disperazioni e disagi. L’impegno è per la pace e per la giustizia sociale un messaggio che a cento anni dalla grande guerra si ripropone con forza”.

NARDONE

 

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]