Premio Letizia Isaia. Cerimonia di premiazione lunedì 28 ottobre a Montecitorio

Condividi

Si terrà lunedì 28 ottobre a Roma, ore 16.30 presso la Sala della Lupa in Montecitorio, con ingresso per gli ospiti da Piazza della Repubblica n.25, la Cerimonia di Premiazione della XVII edizione del Premio Letterario Letizia Isaia organizzata dall’Associazione Nazionale Luci Sulla Cultura con il Patrocinio della Real Casa di Borbone delle Due Sicilie, della Chiesa di Napoli, dell’A.N.C.C.I. e con il sostegno della stessa A.N.C.C.I. e dell’Imprenditore Dott. Maurizio Marinella.

La Giuria tecnica, formata da S.A.R. Beatrice di Borbone delle Due Sicilie, dott.ssa Maria Chiara Aulisio, Giornalista Caposervizio presso la cronaca de Il Mattino di Napoli e Scrittrice, dott.ssa Annalisa Cretella, Cronista dell’AGI di Milano, coordinatore il dott. Antonio Sasso, Direttore del quotidiano ROMA e presieduta da Letizia Isaia ha deciso di assegnare a Personalità delle Istituzioni, della creatività, del giornalismo, dell’imprenditoria, e dell’innovazione i seguenti Premi: il Premio Letizia Isaia ad Honorem alla Vice Presidente della Camera on.le Mara Carfagna. il Premio Letizia Isaia per il Prestigio Professionale al Generale di Divisione Maurizio Stefanizzi, Comandante della Legione Carabinieri della Campania, all’ on.le Silvia Costa, parlamentare europea per la Cultura, al Prof. Ing. Antonello De Luca, Ordinario di tecnica delle costruzioni all’Università di Napoli Federico II, al Maestro Lello Esposito, Scultore, all’Imprenditore Antonino Della Notte, Consigliere di Giunta della Camera Commercio di Napoli, al Dott. Pietro Gargano Giornalista e scrittore, alla Dott.ssa Maria Rosaria Rondinella, Medico Chirurgo e Presidente dell’Associazione Buona Sanità (la Dott.ssa Rondinella ha il merito di aver portato, a fine anni ’80, a Napoli e in Campania il 118 e l’elisoccorso), alla Giornalista Dott.ssa Lidia Tarsitano. Il Premio Prestigio Professionale IUNIOR alla Dott.ssa Nancy De Maio, Direttore responsabile di agorainforma.it . Il Premio di Giornalismo Televisivo Stefano Campagna al Dott. Enzo Calise, Vice Direttore del TG2/ RAI.

La Giuria, in seconda votazione ha deciso i Vincitori del Concorso Letterario, per le Sezioni di Saggistica, Narrativa e Poesia Napoletana/Editori: Jean Nòel Schifano con “Dizionario appassionato di Napoli” edito da ilmondodisuk; Angelo Cannavacciuolo con “Sacramerica” edito da “ad est dell’equatore” e Massimo Perrino con “Il tempo che non vola” grauseditori Il Premio della Giuria va a: Marco Grassi con “L’Incidente sui binari della comunicazione” MATARRESE EDITORI e a Fabio Bolzetta con “Miracoli a Lourdes” edito da Paoline; Per la Narrativa/Autori è VINCITORE Lucio Sandon con il racconto breve intitolato “Interrogazione di Storia” che riceve, come da Art.10 del Bando di Concorso, n.5 copie stampate dall’Editore “ad est dell’equatore” che ha aderito al nostro Progetto “dal racconto breve al libro”; Menzione di merito e d’onore a: Rev. Sac. Salvatore Giuliano con “Alle sorgenti della vita” Libreria Editrice Vaticana e a Rosario Vitale con “Benedetto XVI, il primo Papa emerito della storia” Aracne. Altre targhe di ringraziamento saranno consegnate all’editore ad est dell’equatore, alle new entry in Guria, a S.A.R. Beatrice di Borbone delle Due Sicilie, al coordinatore di Giuria dott. Antonio Sasso e allo Staff; all’artista Andrea Ripa di Meana Cardella, alla regista RAI Simona Marcolongo, alla poetessa Nunzia d’Amore.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]