Porta Nolana: 56enne arrestato per estorsione e maltrattamenti in famiglia. Via Rosaroll: sorpreso con 150 stecche di TLE. Denunciato un 34enne

Condividi

Ieri mattina gli agenti del Commissariato Vicaria-Mercato, durante il servizio di controllo del territorio, su segnalazione della Centrale Operativa sono intervenuti in vico Fico al Mercato per una lite familiare.

NARDONE

I poliziotti hanno visto una donna anziana affacciata ad un balcone che, in forte stato di agitazione, li stava attendendo mentre dall’interno dello stabile proveniva la voce di un uomo che la minacciava e la insultava.

La donna ha raccontato di essere stata aggredita dal figlio che, come già avvenuto in precedenti occasioni, le aveva chiesto dei soldi e, di fronte al suo rifiuto, l’aveva aggredita con pugni e calci.

S.B., 56enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per estorsione e maltrattamenti in famiglia.

Nel pomeriggio, inoltre, gli agenti hanno notato una persona a bordo di un ciclomotore che procedeva ad alta velocità in via Rosaroll e trasportava sulla pedana del mezzo due scatole di grosse dimensioni e un borsa termica.

I poliziotti lo hanno bloccato ed hanno rinvenuto nelle due scatole e nella borsa 150 stecche di tabacchi lavorati esteri per un peso di circa 30kg.

D.P., napoletano di 34 anni con precedenti di polizia, è stato denunciato per contrabbando di tabacchi lavorati esteri, mentre lo scooter è stato sottoposto a sequestro poiché sprovvisto di copertura assicurativa.

loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]