Pon legalità: protocollo Interno – regione Campania per l’integrazione dei migranti

Condividi

Siglato dal prefetto Sempreviva e dall’assessore Morcone

Legalità, sicurezza e inclusione sociale, questi i temi del protocollo d’intesa siglato oggi, al Viminale, dal vice direttore generale del dipartimento della Pubblica Sicurezza prefetto Maria Teresa Sempreviva e dall’assessore della regione Campania alla Legalità, Sicurezza e Immigrazione Mario Morcone.

L’intesa, nel recepire i contenuti della decisione della Commissione europea del 9 gennaio 2018, ha come obiettivo l’attuazione del programma operativo nazionale (PON) e complementare (POC) attraverso l’utilizzo di ulteriori risorse economiche – stanziate dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) e dal Fondo sociale europeo (FSE) del 2014-2020 – per migliorare  il sistema di accoglienza e integrazione dei migranti, i servizi di assistenza socio-sanitaria e prevenire le forme di sfruttamento e di caporalato.

Tra i punti previsti dall’intesa, il miglioramento dei percorsi di assistenza per rifugiati, richiedenti asilo e apolidi e un nuovo metodo di accoglienza come quello previsto dal progetto “One Stop Shop”.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]