Pnrr, Centrale Unica Di Committenza tra i comuni di San Giorgio a Cremano e Portici per l’affidamento di lavori, servizi e forniture finanziati con i fondi del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

Condividi

San Giorgio a Cremano, 3 novembre 2022 – Il Sindaco Di San Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno e di Portici Enzo Cuomo, hanno firmato la convenzione per l’istituzione di una Centrale Unica di Committenza (CUC) finalizzata alla costituzione di un ufficio comune per l’affidamento di lavori, servizi e forniture finanziati con i fondi del PNRR E PNC.

Forti della precedente convenzione che ha già visto lavorare in sinergia i due enti, i Primi cittadini hanno ritenuto  di ripetere la positiva esperienza, questa volta focalizzata sui progetti finanziati dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

La Centrale Unica di Committenza – la cui costituzione rappresenta un obbligo normativo –  si avvarrà della competenza dei Dirigenti e degli uffici di entrambi i comuni, puntando quindi sulla conoscenza diretta del territorio ed evitando il ricorso a soggetti giuridici esterni.

Per San Giorgio a Cremano, la costituzione della CUC è stata deliberata dal Consiglio Comunale lo scorso 5 ottobre, quando è stata anche approvata l’istituzione di una Commissione Consiliare speciale per lo studio dei Progetti presentati nell’ambito del PNRR;

Il PNRR è fondamentale per il nostro territorio – ha detto il Sindaco Giorgio Zinno –  in quanto i progetti presentati e finanziati hanno una rilevanza strategica e consentiranno di implementare la rigenerazione urbana già in atto, oltre ad offrire nuovi servizi alla nostra bella comunità. San Giorgio a Cremano ha infatti ottenuto oltre 30 milioni di euro per progetti presentati in vari ambiti: Lavori Pubblici, Urbanistica, Politiche Sociali e Servizi Digitali”.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]