“Pensieri e libertà…al mare” al Bonea di Vietri le Istituzioni, tutta la politica ed il mondo dello spettacolo

Condividi

Giovedì Priscilla Salerno e la Giordano 

“Pensieri e libertà…al mare” ecco l’iniziativa promossa da ‘Il Pezzo Impertinente’ e l’Associazione BYS.
Il direttore della testata, Gaetano Amatruda, e l’avvocato Donato D’Aiuto, animatore e leader dell’Associazione, hanno avviato un ciclo di appuntamenti per approfondire i temi della politica e della attualità.
Sulla terrazza Bonea di Vietri sul Mare in costiera amalfitana, pontile Travelmar, si alterneranno i protagonisti della politica, da destra a sinistra, delle Istituzioni, del mondo della cultura e dello spettacolo.
Amatruda e D’Aiuto hanno reso noti i primi tre appuntatemi di luglio. In cantiere quelli di fine agosto e settembre.
Si inizia il 7 luglio, alle ore 19, con il convegno ‘Donne, politica ed antichi pregiudizi?’.
amatruda e giordanoSono previsti i saluti del sindaco di Vietri sul Mare, Giovanni De Simone. Poi gli interventi di Erika Noschese, giornalista, Mariarita Giordano, già assessore a Salerno ed ora nella direzione provinciale del Pd, e di Priscilla Salerno, imprenditrice ed attrice hard.
Il 22 Luglio il secondo appuntamento. ‘L’ambientalismo del SI per agganciare lo sviluppo’ con Massimiliano Natella assessore Ambiente Comune di Salerno, Gabriella Ferrara Coordinatrice Regionale Europa Verde giovani, Alessandra Senatore Direzione Nazionale Azione, e Franco Picarone, Presidente Commissione regionale Bilancio e Finanza. Demanio e Patrimonio.
Il 29 Luglio, invece, il tema ‘Costruire il futuro partendo dai diritti’. Ci saranno Barbara Masini, Senatore AZIONE, Alfonso Pecoraro Scanio Presidente Fondazione UniVerde, Nicole Mogavero imprenditrice Davide Scermino Associazione Andare Avanti, Francesco Morra consigliere provinciale e sindaco di Pellezzano, e Gigi Casciello, parlamentare di Forza Italia.
A luglio è previsto, poi, un appuntamento con l’onorevole Piero De Luca.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]