Pasqua in zona rossa alla riscoperta delle vecchie tradizioni culinarie, il contest online di Iannelli parte da Napoli

Condividi

Giudici d’eccezione:  Salvatore Todisco,  Enzo Avitabile  e Salvatore Tortora

Anche  quest’anno la Pasqua  sarà in lockdowon , l’attore napoletano Angelo Iannelli    protagonista dei contest in  Pandemia ,  ha ideato un nuovo progetto”  Pasqua in zona rossa” allo scopo di valorizzare i piatti tipici della tradizione e donare momenti di spienseratezza e allegria . Per il secondo anno consecutivo, tutti gli italiani   si preparano  a festeggiare la Pasqua  reclusi  in casa come quella del 2020 con il virus ancora presente tra noi  .Il carismatico e instancabile  Iannelli , invita tutti  a preparare tra le mure di  casa ,dolci della tradizione pasquale,   sfidando  la Pandemia , tra la gastronomia e la poesia una vera sfida a colpi di  Pastiere, colombe pasquali , casatielli  e  versi poetici, coinvolgendo come lo stile iannelliano intere famiglie da nord a sud della nazione  .  Come nelle precedenti edizioni, anche stavolta si prevedono tantissimi  partecipanti , i quali, invieranno  a partire da venerdi  sera 2 aprile fino a domenica 4 aprile dopo pranzo sulla seguitissima pagina Facebook ,  video presentazione, foto e poesie    . Giudici del contest , saranno :  Il maestro pasticciere  Salvatore Tortora,  l’ imprenditore Enzo Avitabile padron del brand  di liquore” Baba’ Re “e il noto cioccolatiere   Salvatore Todisco, che declameranno i vincitori,  premiandoli con le loro le proprie  specialità . La “Pasqua in zona  rossa” è  una sorta di antidoto alla  crisi economica e all’emergenza sanitaria  scatenata dalla Pandemia  , con questo progetto si vuole  sostenere  l’ economia e le  tantissime imprese coinvolte.   L’ambasciatore del sorriso  è sceso di nuovo in campo  per donarci  speranza e serenità.

NARDONE
Angelo Iannelli
Angelo Iannelli

Ecco le voci dei giudici Salvatore Todisco, Salvatore Tortora e Vincenzo Avitabile che vi invitano a partecipare in tanti:
Youtube

Facebook

Facebook

Facebook

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]