Pagani: 38enne spara rivale bodybuilding, arrestato

Condividi

Salerno, 29 mag. – Nella serata di ieri i militari della Sezione Operativa di Nocera Inferiore congiuntamente a quelli della Tenenza di Pagani hanno tratto in arresto per tentato omicidio Vincenzo Cascetta, 38enne di Pagani. Gli investigatori dell’Arma, all’esito di indagini tempestivamente avviate nel pomeriggio in seguito all’arrivo in gravi condizioni presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile di Nocera Inferiore di Pietrangelo Campitelli, 45enne anch’egli paganese, hanno accertato che il Cascetta, utilizzando un revolver calibro 38 special risultato illegalmente detenuto e successivamente sottoposto a sequestro, lo aveva ripetutamente fatto segno di colpi d’arma da fuoco al culmine di una lite scoppiata tra i due all’interno di un bar sito nel centro di Pagani, per verosimili futili motivi legati a dissapori maturati nell’ambiente sportivo del bodybuilding. Attivamente ricercato, il Cascetta è stato rintracciato e, su disposizione della Procura della Repubblica di Nocera Inferiore, associato presso la Casa Circondariale di Salerno.

NARDONE
loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]