Ottaviano, via libera al piano delle opere pubbliche. Caldarelli: “Messaggio di speranza”

Condividi

Un programma triennale delle opere pubbliche che è anche “un messaggio di speranza, che porta il segno di una intenzione che tutti noi condividiamo e dice chiaramente agli ottavianesi che contribuiremo, insieme, ad avviare un corso nuovo della nostra storia, nel segno della memoria di quanto accaduto, consapevoli di dover rinnovare il modello del nostro sistema sociale per evitare che le tragedie si ripetano”. Sono le parole che il consigliere delegato ai lavori pubblici del Comune di Ottaviano, Vincenzo Caldarelli, ha usato per illustrare il piano delle opere pubbliche 2020-2022, approvato nel corso dell’ultimo consiglio comunale.

NARDONE

Tra le opere previste, la “riqualificazione degli assi strategici”, finanziato dalla Regione Campania mediante fondi europei; la riqualificazione di Piazza Municipio, di Piazza Durelli e di Piazzetta Ammirati, con fondi della Città Metropolitana di Napoli; la riqualificazione di via Riella, di via Orte e di via Santa Teresa. In fase di completamento è invece la strada di collegamento tra Via Perri e via Ferrovia dello Stato, la cui fine dei lavori è prevista entro un mese dalla data di ripresa a seguito della sospensione per l’attivazione di misure di contrasto connesse all’emergenza Covid-19. In progetto, inoltre, la sistemazione integrale di via Recupe, la realizzazione di aree verdi attrezzate per anziani e bambini e anche la creazione, in prossimità dei giardini su cui si affaccia il Palazzo Medici, di un’area destinata alla sgambatura dei cani.

“Questi progetti mirano a un solo, importante obiettivo: restituire ad Ottaviano, la rete delle strade e dei luoghi che sono di vitale importanza. Nello stesso tempo, diciamo ai cittadini tutti che sarà fatto ogni sforzo perché su quella rete si costruisca un sistema di attività produttive, ancora più saldo, ancora più capace di dare lavoro”, ha spiegato il consigliere Vincenzo Caldarelli.

Caro lettore, ilmonito.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

ILMONITO crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] - Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]