Ospedale Marcianise, Zinzi: “Trasferimento ortopedici errore che lascia territorio sguarnito”

Condividi

“Il depotenziamento del reparto di Ortopedia dell’ospedale di Marcianise è un errore, soprattutto considerando il fatto che il nosocomio di Maddaloni è ancora un presidio Covid”.

E’ la posizione del consigliere regionale della Lega, Gianpiero Zinzi.

“Il previsto trasferimento di tutti i medici in servizio svilisce il senso di un provvedimento assunto nel pieno dell’emergenza nell’ottica di ridistribuire sul territorio risorse e reparti strategici, e che invece oggi impoverisce la struttura marcianisana costringendo gli utenti a percorrere chilometri per un pronto soccorso. E’ uno degli esempi della (dis)organizzazione della Sanità targata centrosinistra e De Luca”. 

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]