Orfeo ed Euridice in scena nel Museo del Sottosuolo di Napoli

Condividi

Sabato 5 maggio debutta in serale una produzione Tappeto Volante con la regia di Domenico M. Corrado

Sabato 5 maggio, alle 19.30, “Orfeo ed Euridice”, nuova produzione Tappeto Volante, debutta in serale all’interno del Museo del Sottosuolo di Napoli, in piazza Cavour 140. La favola di Orfeo ed Euridice è la più emozionante storia d’amore mai uscita dalla fantasia e dalla scrittura dei più grandi autori di ogni tempo. Al Museo del Sottosuolo di Napoli arriva in una forma itinerante dove lo spettatore diviene, per effetto della magia del luogo che ospita la pièce, un novello Orfeo che attraversa l’Ade alla ricerca del suo unico vero grande amore. 

Non solo uno ‘spettacolo’, ma uno strumento turistico, didattico e culturale capace di ammaliare il visitatore o il semplice spettatore con una formula ormai consolidata dal regista Domenico M. Corrado.

La formula coniuga l’aspetto mitologico della vicenda con la suggestione del luogo, che fonde sapientemente la musica ed il bel canto ad una lingua moderna e comprensibile, amalgama particolarissimi effetti luce a proiezioni video e multimediali, trasferendo allo spettatore emozioni uniche ed assolute. 

Il tutto viene recitato, cantato, ballato e mimato dagli attori che da circa cinque anni seguono il regista in queste incursioni nelle letteratura classica. Tra questi Pina Giarmanè, Enzo Varone, Ciro Zangaro, Salvatore Mazza, Floriana De Martino, Mariangela Vessicchio, Giovanni Allocca, Jury Monaco, Giovanni Granatina, Emanuele Esentato

L’intero spettacolo, della durata di un’ora e mezza, viene realizzato nelle tre cisterne del Museo del Sottosuolo di Napoli, 21 metri sotto terra.

Il dio Apollo accoglie gli spettatori e li introduce alle tristi e romantiche vicende del suo figlio prediletto: Orfeo, e con esso si incontrano i vari personaggi del mito.

5 maggio ore 19.30

Info e prenotazioni 0818631581 – 3391888611 – Whatsapp www.tappetovolante.org

Contatti:

Museo del Sottosuolo di Napoli

Proprietario e Fondatore: Clemente Esposito

Informazioni sul Museo:

Umberto Di Micco 328 01 15 044 

Mail: [email protected]

Pagina facebook: il Museo del Sottosuolo

 

Piazza Cavour, 140 (vicinissimo alla fermata della Metropolitana linea 1 e 2 “Museo – Piazza Cavour”)

Caro lettore, ilmonito.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

ILMONITO crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] - Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]ilmonito.it