Operazione “Stazioni Sicure” della Polizia di Stato Circa 16.000 persone controllate e oltre 4.500 bagagli ispezionati 1 arrestato, 35 indagati e 60 sanzioni elevate

Condividi

Sono 482 le stazioni interessate dall’operazione “Stazioni sicure” disposta, su scala nazionale, dal Servizio Polizia ferroviaria in previsione del maggior flusso di partenze in treno nel periodo di Ferragosto.

15.835 le persone controllate, 1 arrestato e 35 indagati, oltre a 4.503 bagagli complessivamente ispezionati, anche con l’uso di metal detector: questi i principali risultati della giornata di servizi straordinari dedicata in modo particolare al contrasto delle attività illecite e alla prevenzione di ogni azione improntata all’illegalità.

Controlli potenziati soprattutto su viaggiatori e bagagli al seguito da parte dei 1.139 operatori della Polizia ferroviaria impegnati nel dispositivo che, per la circostanza, è stato rafforzato con il supporto di unità cinofile e pattuglie dei Reparti Prevenzione Crimine della Polizia di Stato. 20 i depositi bagagli, all’interno dei quali sono state sottoposte a verifica 1.743 valigie in giacenza.

60 le sanzioni elevate nel corso della giornata; 3 i minori non accompagnati rintracciati e restituiti all’abbraccio dei propri cari.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]