On. Flora Frate: Proposta di istituire una Commissione d’inchiesta sulla Dad

Condividi

“Ho formalmente depositato una Proposta di legge per istituire una Commissione parlamentare d’inchiesta sugli studenti rimasti esclusi dalla Didattica a Distanza”, dichiara l’On. Flora Frate (Gruppo Misto).  

NARDONE

“La DAD in questi mesi ha rappresentato uno strumento oggettivamente utile, che ha sopperito alla chiusura delle scuole ottenendo buoni risultati grazie al lavoro encomiabile dei nostri docenti e di tutto il personale scolastico coinvolto. Ma è innegabile che persista nella DAD una preoccupante, gravissima zona grigia”.  

“Centinaia di migliaia di studenti”, prosegue la deputata “non hanno potuto accedervi, finendo così per diventare dei veri e propri invisibili, lasciati ai margini, fuoriusciti dalla tracciabilità dell’istituzione scolastica. Parliamo di giovani con difficoltà socio-economiche e familiari, studenti stranieri e soprattutto disabili. Per loro non c’è stata alcuna alternativa alla chiusura della scuola e da mesi scontano l’isolamento accumulando un gap formativo-educativo che rischia seriamente di penalizzarli. In tal senso la DAD ha rappresentato un fattore accelerante delle disuguaglianze piuttosto che un fenomeno di aggregazione e socialità”.  

“La Commissione d’inchiesta, che mi auguro abbia il sostegno delle forze politiche e del Governo, serve per compiere un’operazione di verità. Dobbiamo conoscere il numero esatto di studenti scomparsi, quali sono i territori più colpiti, e compiere un grande sforzo legislativo e amministrativo per combattere le disparità digitali e per ricollocare questi studenti all’interno della comunità scolastica”, conclude.

loading...

Redazione

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]