Ok al delivery in Campania, Zinzi: “Accolta nostra proposta, De Luca ora dia respiro anche ad altre categorie”

Condividi

“Finalmente anche in Campania sarà permessa l’attività di consegna a domicilio del cibo cucinato, a riprova che la nostra è sempre stata una proposta di buonsenso. Niente e nessuno potrà risarcire i titolari di un’attività di ristorazione per il tempo perso in queste settimane, quando una riapertura parziale, solo attraverso il delivery, poteva essere concessa assicurando sempre condizioni di sicurezza. De Luca adesso apra un ragionamento anche per altre categorie di lavoratori che sono in affanno e non si nasconda dietro la chimera di un contributo di 2mila euro che chissà quanti – e chissà quando – vedranno”. Così il consigliere regionale Gianpiero Zinzi.

NARDONE
loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]