Oggi, 26 anni fa moriva Moana Pozzi

Condividi

Una donna coraggiosa come poche in Italia! laureata e poliglotta!

NARDONE

In un periodo storico, dove vigeva nel paese una falsa moralità, lei riuscì ad emergere e diventare una icona da emulare per tante ragazze dell’epoca che, fondamentalmente, apprezzarono la sua grande forza di volontà e audacia!
PIACCIA O NO, fu lei a spalancare le porte alla vera libertà civile e sessuale delle donne nel paese!
Alla sua morte, una grande fetta del mondo femminile in modo vergognoso, gioi e festeggiò, calpestando di fatto il principale diritto di un individuo, “LA LIBERTÀ DI SCELTA”!
Oggi, il solo pensiero, che molte di esse, sono quelle che (S)parlano e sbraitano per le pari opportunità tra i due sessi, fa rabbrividire! Le libertà individuali vanno sempre rispettate, se questo non accade, è una sconfinata per tutti, DONNE IN PRIMIS…e non esiste legge dello stato che tenga……DDL ZAN!!

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]