Nuovo Teatro Sancarluccio, 19 spettacoli in una stagione per tutti i gusti

Condividi

Napoli, 19 0tt. – Spettacoli della tradizione per esaltare la genuina arte della prosa napoletana. Il Nuovo Teatro Sancarluccio di Napoli si prepara alla prossima stagione teatrale 2019-2020, offrendo al suo pubblico un insieme di musica d’autore e performance teatrali innovative.

NARDONE

Il direttore artistico Giulia Tabacchini punta indiscutibilmente alla qualità. Significativo è l’omaggio a Gianni Rodari con la prima produzione interna al Sancarluccio. Lo spettacolo ‘In Scena‘, sarà il fiore all’occhiello del teatro di via San Pasquale a Chiaia.

Il teatro per tutti i gusti affida la prima alla musica di Mario Maglione, in palcoscenico dall’8 novembre.  ‘O silenzio d’o core’, accompagnato dai commenti in versi di Salvatore Barba, offre con pianoforte e voce un viaggio nella terra partenopea ripercorrendo versi di E. Nicolardi, Totò, Murolo, Bovio e Gragnaniello.

Scelta singolare questa, per sancire la forte impronta partenopea che intende dare il Sancarluccio al suo pubblico.

A seguire dal 16 novembre, l’omaggio a Salvatore Di Giacomo ricordando una tragedia dimenticata, ‘Mamma Napoli mood’, con Emiliano De Martino. Trattasi di una riflessione sulla “non voce” dei protagonisti del nostro tempo, a partire dal Novecento fino ad arrivare ai giorni nostri.

Il 22 novembre entrano in scena Daniela Cenciotti e Noemi Esposito con ‘Kick Boxing’, presentando due donne, due diverse realtà, come in un incontro di kickboxing.

Dal 29 novembre Michele Vargiu sarà protagonista di un monologo, ‘Der Boxer’, sulla storia sportiva di Johann Trollmann, campione di pugilato durante gli anni della Germania nazista.

Il ricordo di Massimo Troisi avverrà grazie ad Eduardo Cucciaro e Giuseppe Giufini in ‘Due autori in cerca di Troisi’. Lo spettacolo rende palpabile il vuoto lasciato da Troisi sulle scene nazionali.

Il ‘Cantastelle’ di Andrea Perrozzi, dal 27 dicembre racconterà storie di esistenze significative, cantate dalle composizioni di Bruno Lauzi, Fabrizio De Andrè, Francesco De Gregori, Lucio Dalla e molti altri cantautori italiani.

Grande novità il 3 e 4  gennaio 2020 con le Ebbanesis in “SerenVivity”; a seguire ancora spettacoli d’autore: dal 17 gennaio “Una madre a tutti gli…Aeffetti” con Cinzia Mirabella e Alessandra Martino; dal 24 gennaio Nunzia Schiano in “Femmene”; dal 7 febbraio “Scatti” un progetto di Pippo Cangiano; il 21 e 22 febbraio Rossella Pugliese in “Rusina”; dal 27 febbraio Franco Oppini e Gigliola De Feo in “Gianni Rodari un’intuizione fantastica”; dal 6 marzo “Le Esperidi” in “Quattro quarti”; dal 13 marzoAlta infedeltà” con Eduardo Saitta;  il 20 e 21 marzo “Our Pino” con Margherita Romeo e Marco D’Anna; dal 27 marzo Massimo Andrei in “Il Cane di fuoco”; il 4 e 5 aprile Sarah Falanga in “Donne Geniali”;  dal 17 aprile Corrado Taranto in “Noi…I Taranto”.

Fuori abbonamento altri 4 spettacoli: il 25 e 26 ottobre “Delittanza” con Skaramacay Art factory; il 6 febbraio “Classico e…” con Riccardo Canessa e Francesca Curti Giardina; il 20 febbraio “Homenaje a Paco” con Hermanos, A Virtuoso Guitar Trio; il 23 e 30 aprile “El viento”con Max Puglia e Nuovo Flamenco Napoletano. Infine, si terrà la terza edizione della rassegna “Nuovi Scenari” realizzata da Compagnie non inserite in circuiti professionali: nove serate a partire dal 19 ottobre.

La grande magia del teatro rivive al Sancarluccio tra giochi di battute, ritratti musicali, omaggi nella messa in scena ed immersione in dialoghi che fanno riflettere.

Sono grandi le premesse della attesa stagione teatrale, impegnata a lanciare anche una seconda edizione del Teatro per i ragazzi con la rassegna di 6 spettacoli ‘La Lanterna magica’.

 

loading...

Pina Stendardo

Giornalista freelance presso diverse testate, insegue la cultura come meta a cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.