Notte di sangue a Boscoreale: titolare pescheria reagisce a rapina e viene ucciso

Condividi

La vittima è Antonio Morione, classe 1980 (41 anni), che lavorava da anni nella pescheria insieme al papà.

I banditi hanno approfittato dell’apertura della pescheria fino a tarda sera, e spesso tarda notte, durante la “vigilia della vigilia”, dove c’è un afflusso di clienti considerevoli, con le armi in pugno. Il titolare ha reagito, inseguendo poi i rapinatori. I banditi, per evitare di essere raggiunti, hanno sparato verso l’uomo alcuni colpi che lo hanno ferito gravemente, morto poco dopo in ospedale. Ha perso la vita così Antonio Morione, di 41 anni, titolare di una pescheria a Boscoreale, in provincia di Napoli. In corso le indagini dei carabinieri della Compagnia di Torre Annunziata.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]