“Notte bianca dei Licei Economico Sociali” il Liceo Matilde Serao partner della Rete Nazionale

Condividi

In occasione delle iniziative che animano la “Notte bianca dei Licei Economico Sociali”, cui il Liceo Matilde Serao partecipa in qualità di partner della Rete Nazionale dei Licei Economico Sociali (Reti LES Territoriali – Les (liceoeconomicosociale.it)), il 26 gennaio 2023 si terrà l’evento “LA NOTTE DEL L.E.S: OPPORTUNITA’ E RISORSE PER UN NUOVO UMANESIMO.

ECONOMIA ETICA, GIUSTIZIA SOCIALE, SOSTENIBILITA’” presso la sede centrale dell’Istituto in Pomigliano d’Arco, via Carducci, n. 20.

L’evento, patrocinato dal Comune di Pomigliano d’Arco e in partnership con FINETICA ETS e ASSOCIAZIONE PLASTIC FREE ONLUS, individua un tema centrale su cui interlocutori esperti, docenti, alunni e cittadinanza si confronteranno, in quanto particolarmente attiguo e sentito: il Nuovo Umanesimo, inteso come percorso umano, esperienziale, formativo ed educativo che unisce nella sua accezione l’Economia Etica, la Giustizia Sociale e la Sostenibilità quali assunti chiave.

Il profilo formativo, i presupposti pedagogici e le prospettive occupazionali in uscita delle Studentesse e degli Studenti del Liceo Economico Sociale sono interpreti e protagonisti del Nuovo Umanesimo che insieme, come comunità e cittadinanza, ci impegniamo a costruire.

Interverranno:

Docenti, Studentesse e Studenti del Liceo Economico Sociale Matilde Serao; Prof. Gianluca del Mastro – Sindaco di Pomigliano d’Arco;

Dott. Nello Tuorto – Direttore Banca Finetica “Finanza etica ed educazione finanziaria per la prevenzione dell’usura”

Dott. Samuele Ciambriello – Garante delle persone sottoposte a limitazione della libertà personale della Regione Campania – “Volto costituzionale del carcere”

Avv. Gianmario Sposito – Penalista “Il capolavoro dell’ingiustizia è di sembrare giusto, sena esserlo (Platone)”

Dott. Francesco Gallina – Referente Pomigliano d’Arco dell’Associazione Plastic Free ONLUS “Sostenibilità: giorno dopo giorno, insieme”

 È invitata la cittadinanza. 

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]