Nola: Musica, cultura e solidarieta’ nello spettacolo “Il vento della vita”

Condividi

Al centro dell’evento, in programmazione il prossimo  27 giugno alle ore 19.30 presso l’Oasi dell’istituto Remotti a Nola (Na), sito in via Amilcare Boccio, la presentazione dell’omonimo libro di Mena Sorrentino (edito da Le Sillabe di sale) che ha come sfondo racconti biografici di esperienze legati a malattie come il parkinson e la sclerosi multipla.

NARDONE

 Gli stessi saranno presentati da Santina De Stefano e  messi in scena da Raffaele Sepe che si occuperà  anche della direzione artistica e musicale dell’iniziativa.

All’inizio della serata sono previsti gli interventi della dottoressa- ricercatrice  Marianna Amboni che evidenzierà l’importanza della ricerca  e dei grandi progressi fatti sulle malattie neurologiche. Quanto raccolto dalla vendita del libro sarà devoluto alla ricerca.

Poi spazio alla musica, il libro prenderà forma e diventerà un testo teatrale con la voce del soprano Ellen Sepe che attraverso brani lirici e popolari toccherà le corde dell’anima dello spettatore. Lo spettacolo sarà diviso in due parti: la prima sarà caratterizzata da un racconto autobiografico sul Parkinson, la seconda da un racconto emozionante “L’artista”. La storia di un talento della danza che sarà attanagliata dalla sclerosi multipla e lotterà fino alla fine, come una rondine volerà tra nidi di vita, con la malattia, il dramma, fino ad posarsi tra gli orizzonti eterni. Geminiano Mancusi, pianista dalla rara sensibilità, accompagnerà la serata con l’intervento della talentuosa ballerina Alessandra Fattore.

L’ingresso è libero ma con posti limitati. Ricordiamo che per motivi di sicurezza è d’obbligo comunicare la propria presenza per poter partecipare all’evento.

 

 

 

 

 

 

loading...

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]