No alla violenza: il calcio come momento di amore identitario e di aggregazione sociale

Condividi
No alla violenza: il calcio come momento di amore identitario e di aggregazione sociale“: questo il titolo dell’incontro in programma mercoledì 15 giugno alle ore 19,00 a Napoli: l’iniziativa si svolge presso la sede dell’Associazione ‘Ciro Vive‘ che si trova nel quartiere di Scampia in Viale della Resistenza 15.
L’incontro ha una triplice valenza: sportiva, sociale e culturale. Si parlerà di amore identitario, attraverso il libro di Paolo Trapani dal titolo ‘Napoli sulla pelle’, ma anche del calcio come strumento di aggregazione sociale e di contrasto ad ogni forma di violenza.
All’evento di mercoledì 15 giugno intervengono Antonella Leardi, Presidente dell’Associazione ‘Ciro Vive’, e le giornaliste Mary D’Onofrio, che modera l’incontro, Valeria Grasso, di www.juorno.it, e Luciana Esposito, direttore del portale www.napolitan.it

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]