Nessuna tregua negli attacchi russi in ucraina

Condividi

Il governatore della regione settentrionale di Chernihiv in Ucraina ha affermato di non aver visto tregua negli attacchi russi nonostante la promessa di Mosca di ridurre le operazioni militari.

Il governatore Viacheslav Chaus ha detto che le forze russe hanno “effettuato attacchi contro la città di Nizhyn, compresi attacchi aerei, e per tutta la notte hanno colpito la città di Chernihiv”.

  • Il presidente Volodymyr Zelensky afferma che giudicherà l’offerta della Russia di ritirare le sue forze da Kiev e Chernihiv in base a risultati concreti, sebbene ci siano “segnali positivi”, la situazione non è diventata più facile, dice;
  • Le sirene dei raid aerei sono risuonate a Kiev nelle prime ore di mercoledì, ore dopo che la Russia ha dichiarato che avrebbe ritirato alcune truppe da tutta la capitale;
  • Funzionari statunitensi e ucraini affermano che la Russia sta continuando a riposizionare le forze lontano da Kiev, probabilmente come parte di uno sforzo per riconcentrarsi sulle regioni orientali;
  • Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden dice “vediamo” cosa succede sul campo, mentre il Regno Unito afferma che la Russia sarà giudicata dai fatti, non dalle parole;
  • L’Ucraina ha presentato piani per diventare uno stato neutrale in cambio di garanzie di sicurezza durante i colloqui di martedì.

“Gli ucraini non sono persone ingenue”, ha detto in seguito il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

“Gli ucraini hanno già imparato durante questi 34 giorni di invasione, e negli ultimi otto anni di guerra nel Donbass, che l’unica cosa di cui possono fidarsi è un risultato concreto”.

Lo stato maggiore delle forze armate ucraine ha affermato che la promessa della Russia di ridurre le operazioni militari in alcune aree era “probabilmente una rotazione di singole unità e mira a fuorviare”.

Redazione

I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo. [email protected]